RISOTTO CON ASPARAGI E GAMBERI

Asparagi e gamberi è un classico, si sa…e allora perché non proporre ai vostri ospiti un bel risotto per il pranzo di Pasqua? La ricetta sembra complessa ma non è affatto difficile. Provatela e farete un figurone!

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350 g di riso

20 gamberoni da sgusciare

500 g di asparagi

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

Mezzo bicchiere di vino bianco

Un peperoncino

semi di sesamo (facoltativi)

olio d’oliva

sale e pepe qb

PREPARAZIONE

 

Pulire gli asparagi (senza pelarli) e lessarli in acqua salata; dopo 3 minuti, quando sono ancora croccanti, scolarli con la schiumarola e tagliarli a pezzetti, tenendo da parte le punte.

Pulire i gamberoni e mettere il carapace nell’acqua di cottura degli asparagi. Lasciare insaporire per una decina di minuti, a fuoco acceso.  In questo modo si farà un “brodo” con cui si cucinerà il riso.

Nella pentola per il risotto, fare il soffritto con cipolla tritata, olio, sale e un pizzico di pepe. Quando la cipolla sarà imbiondita, aggiungere il riso e farlo tostare, mescolandolo per un paio di minuti.

Sfumare, quindi, con mezzo bicchiere di vino bianco senza coprire con il coperchio, per lasciar evaporare l’alcool.

Togliere i carapaci dal “brodo” e cominciare a cucinare il riso fino a portarlo ad una cottura al dente.

Nel frattempo, in una padella, far soffriggere con l’olio uno spicchio di aglio intero e un peperoncino. Quando l’olio sarà insaporito, togliere aglio e peperoncino e saltare i gamberi per un paio di minuti, aggiungendo un pizzico di sale.

Se si vuole, per aggiungere un po’ di croccantezza ai gamberi, si possono aggiungere dei semi di sesamo.

Ultimare la cottura del riso, poi aggiungere 8 gamberoni tagliati a pezzetti e mescolare. Lasciar riposare il tutto per un paio di minuti.

Impiattare ed aggiungere le punte degli asparagi e tre gamberoni a testa.

Buon appetito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *