Il “Baiz” di capra appartiene alla categoria dei formaggi a crosta fiorita: durante la lavorazione viene infatti sottoposto ad un trattamento tramite la muffa “pennicillum camemberti”, utilizzata anche nella produzione di Brie e Camembert vaccini.

Il termine “Baiz” deriva dal cimbro e significa “bianco”: fa riferimento alla colorazione biancastra che assume la crosta una volta lavorata.
Come vuole la tradizione, il Baiz viene lavorato artigianalmente a latte crudo intero (100% di capra).

La pasta è di colore bianco, omogenea, di consistenza morbida e cremosa. Il gusto durante la maturazione acquista numerosi sapori che gli danno il caratteristico aroma delicato e rustico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3.469 commenti su “Baiz”