ERBA CIPOLLINA

BENEFICI DELL’ERBA CIPOLLINA

L’erba cipollina è un alimento ricco di proprietà. Spiccano al suo interno la presenza di vitamine, soprattutto C e gruppo B, oltre che sali minerali tra cui calcio, magnesio, ferro e fibre utili al benessere dell’intestino.

Questa erba ha inoltre doti lassative naturali ed è considerata utile a mantenere in buona salute i reni, viste le sue proprietà depurative e diuretiche. Benefica anche per il cuore, l’erba cipollina ha proprietà cardiotoniche, stimola l’irrorazione sanguigna e proprio per questo sembrerebbe avere anche doti afrodisiache. Inoltre, abbassa il colesterolo, grazie alla presenza all’interno della pianta di allicina (lo stesso principio attivo è utile anche a tenere a bada l’ipertensione).

Si tratta poi di una pianta ottima per stimolare la produzione di succhi gastrici e dunque aumentare l’appetito in chi ne scarseggia.
Tra i suoi principi attivi vi è anche l’acido glicolico, flavonoidi e altre sostanze dal potere antiossidante.

L’erba cipollina è considerata un super alimento per la gravidanza. Ciò è dovuto in particolare alla presenza in questa pianta di acido folico, vitamina B9, che sappiamo essere di fondamentale importanza per lo sviluppo sano del feto. 2 cucchiai di erba cipollina fresca tritata al giorno possono aiutare a raggiungere il fabbisogno giornaliero, insieme ovviamente ad altri alimenti.

Ottima per combattere la stitichezza e ripristinare la propria regolarità intestinale. Grazie alla presenza di antiossidanti combatte i radicali liberi e dunque l’invecchiamento cellulare ma l’erba cipollina è adatta anche ad essere inserita nell’ambito di un’alimentazione disintossicante e depurativa.

L’ERBA CIPOLLINA IN CUCINA

Dell’erba cipollina si usano in particolare le foglie. Il modo migliore per consumarle è raccoglierle fresche dalla propria piantina in casa e utilizzarle il più possibile crude in modo da sfruttare al meglio tutte le proprietà e soprattutto non rischiare di disperdere alcune vitamine con la cottura o perdere la consistenza croccante di questa erba.

Niente vieta comunque di utilizzare le foglie al pari di una comune cipolla ad esempio per preparare dei soffritti, che in questo modo tra l’altro risulteranno anche più facilmente digeribili.
L’erba cipollina si usa per aromatizzare piatti di ogni genere sola o in combinazione con altre erbe. Si può inserire ad esempio nelle insalatone, per aromatizzare patate, formaggi, uova o altri secondi piatti.

Si sposa molto bene con il sapore dei porri. Potete quindi abbinarla a ricette in cui si utilizzano questi ortaggi ad esempio per preparare vellutate, minestroni, risotti, ecc. Ricordatevi però che l’erba cipollina andrebbe sempre aggiunta all’ultimo durante la cottura, in questo modo infatti rimane più aromatica e soprattutto mantiene la sua consistenza.

E’ bene sapere però, soprattutto se si ha la pianta in casa, che si possono utilizzare anche i fiori dell’erba cipollina ottimi ad esempio per arricchire e rendere più originale un piatto di insalata o di verdure di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.